Telecom perde quota in Borsa

Inviato da Redazione il Gio, 20/03/2008 - 08:13
Ennesima seduta difficile per Telecom Italia in Borsa. "Non sussiste alcun ipotesi di aumento di capitale", ha precisato Gabriele Galateri, presidente di Telecom - dopo che le azioni sono indietreggiate del 10% a quota 1,148 euro fino ad essere sospese al ribasso - smentendo così le voci di una possibile ricapitalizzazione di Telecom. "Il gruppo è solido sia dal punto di vista economico e sia quelllo finanziario - spiega - stiamo lavorando con impegno per realizzare gli obiettivi contenuti nel piano industriale presentato qualche settimana fa". Intanto, gli azionisti danno il loro appoggio ai vertici del primo operatore telefonico italiano: "Ho piena fiducia nel management", ha detto Giovanni Bazoli, presidente del cds di Intesa. Oggi, secondo indiscrezioni riportate dal Messaggero, durante il consiglio di gestione (cdg) della superbanca Corrado Passera ed Enrico Salza informeranno i membri del board di voler schierare nel cda di Telcom anche Elio Catania oltre che Gaetano Miccicché.
COMMENTA LA NOTIZIA