Telecom: Mobile Italia, crescita ricavi al 2%-3% nel 2006

Inviato da Redazione il Mer, 08/03/2006 - 09:37
Quotazione: TELECOM ITALIA
Questa mattina il gruppo Telecom Italia ha alzato il velo sul piano industriale 2006-2008 del gruppo e della business unit operations. Per quanto riguarda il Mobile, in Italia i target per il 2006, a parità di perimetro, cambi, oneri e proventi straordinari prevedono: una crescita dei ricavi tra il 2% e il 3% e un Ebitda margin stabile sul livello 2005. Gli investimenti industriali per l'esercizio 2006 sono pari a 1,3 miliardi di euro. Per ottenere tali target si prevede che a fine 2008 vengano raggiunte, sempre in Italia, una market share superiore al 40% e la leadership di mercato per quanto riguarda le linee Umts/Mobile Bb. Dovranno inoltre essere sottoscritti circa 1 milione di abbonamenti Dvb-H e raggiunta un'incidenza dei ricavi da Vas sui ricavi da servizi pari ad oltre il 25%. Infine, per quanto riguarda la gamma dei servizi a valore aggiunto accessibili indistintamente sia da terminali fissi che mobili, si prevede che queste, a fine 2008, rappresentino circa il 5/10% dei ricavi retail. Inoltre, sempre alla stessa data il portafoglio dei clienti che utilizzeranno il "Super telefono" fisso-mobile basato su tecnologia Uma supererà il milione di linee.
COMMENTA LA NOTIZIA