1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia, il tutt’uno fisso-mobile diventa realta?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo mesi di sonnacchioso tran tran Telecom Italia spicca il volo e chiude la seduta odierna (11 novembre, ndr) con un rialzo superiore ai tre punti percentuali. Roba d’altri tempi per la telefonia. Scalda la platea Marco Tronchetti Provera, che non fa mistero di mettere in vendita un pezzo di Pirelli (i cavi energia) per comprarne, via Olimpia, un altro nella telefonia, dove banda larga e Umts potrebbero far vivere una nuova primavera ad un settore redditizio ma ormai maturo.
Ma dietro gli acquisti odierni vi sarebbero anche coloro che scommettono sempre in un ritorno della telefonia mobile nel grembo della madre.
“Il processo di accorciamento della catena continuerà se e quando sarà conveniente per gli azionisti”, ha detto Tronchetti Provera, durante la conference call sui risultati dei nove mesi. Si, ma per quali azionisti? Una Tim non indebitata, fonte di grandissimi cash flow, e con le attività brasiliane in decollo, potrebbe essere un boccone succulento per quelli Telecom. Sui quali veglierebbe ancora Tronchetti la cui diluizione nel capitale dopo un eventuale fusione verrebbe parzialmente compensata dai pacchetti azionari che Olimpia si appresta a comprare con i soldi dei cavi.