Telecom Italia: torna in utile a 985 milioni nei nove mesi, ricavi in calo

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 07/11/2014 - 08:19
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto attribuibile ai soci della controllante pari a 985 milioni di euro dalla perdita di 902 milioni di euro dello stesso periodo del 2013, dato che scontava la svalutazione dell'avviamento pari a 2.187 milioni di euro. I ricavi sono ammontati a 15.972 milioni di euro, in calo del 9,1% rispetto ai 17.564 milioni di euro dei primi nove mesi del 2013. In termini di variazione organica, calcolata escludendo l'effetto della variazione dei tassi di cambio e del perimetro di consolidamento, i ricavi consolidati sono in riduzione del 6% (-1.012 milioni di euro).

L'Ebitda è stato pari a 6.588 milioni di euro ed è diminuito, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, di 552 milioni di euro (-7,7%), mentre l'Ebit si è attestato a 3.393 milioni di euro quando invece nei primi nove mesi del 2013 era pari a 1.483 milioni di euro. L'indebitamento finanziario netto rettificato al 30 settembre 2014 è pari a 26.572 milioni di euro, in diminuzione di 235 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2013 (26.807 milioni di euro). Nel terzo trimestre 2014 l'indebitamento finanziario netto rettificato si è ridotto di 786 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2014 ( 27.358 milioni di euro).
COMMENTA LA NOTIZIA