1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Telecom Italia: titolo in rosso a Piazza Affari dopo debole semestrale. Focus su ‘dilemma Brasile’

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I deboli numeri semestrali spingono il titolo Telecom Italia in territorio negativo a Piazza Afafri. In una seduta in pesante calo per il Ftse Mib che scivola sotto i 19.500 punti, il titolo del gruppo telefonico cede circa l’1,4% a 0,814 euro. “I risultati del gruppo sono leggermente al di sotto delle nostre aspettative sul fronte dei ricavi e del margine operativo lordo (Ebitda), mentre l’utile netto e l’indebitamento finanziario netto sono migliori delle aspettative”, dichiarano gli analisti di Banca Akros che confermano la raccomandazione accumulate su Telecom Italia e la valutazione a 1,05 euro. “La performance domestica continua a riflettere un ambiente competitivo difficile e condizioni macro deboli – aggiungono gli esperti – I ricavi wireline si sono deteriorati con la perdita di circa 200 mila linee nel corso del trimestre, i ricavi da traffico sono diminuiti del 12% e il business data ha segnato un -2%”.

E il dilemma Brasile (rimanere o andare via)? “Il consiglio di amministrazione ha esaminato le notizie sulle attività di M&A in corso in Brasile, mercato core per il gruppo – si legge nella nota di Telecom – Ha ribadito la valenza strategica delle sue attività nell’area, deliberando di proseguire l’approfondimento delle opzioni strategiche in Brasile”. Dichiarazioni che gli analisti di Banca Akros bollano come “criptiche e inutili”. Secondo gli esperti “probabilmente è troppo tardi, dato che le opzioni strategiche si stanno riducendo. E una potenziale guerra di offerte su GVT sarebbe molta negativa per il titolo”.