Telecom Italia: Telefonica sarebbe pronta allo spezzatino di Tim Brasil

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 03/01/2014 - 09:34
Quotazione: TELECOM ITALIA

Telefonica starebbe accelerando i tempi su Tim Brasil. E' quanto riporta Il Sole 24 Ore che cita fonti attendibili, secondo cui un'offerta per la controllata carioca di Telecom Italia è in fase avanzata di confezionamento e potrebbe vedere la luce già entro fine mese. A detta del quotidiano di Confindustria il progetto prevedrebbe la costituzione di un veicolo locale per rilevare Tim Brasil e spacchettarne poi le attività tra i principali concorrenti su piazza: oltre a Telefonica, America Movil di Carlos Slim e proprietaria di Claro e l'altra brasiliana Oi-Telemar.

Per Il Sole 24 Ore, il veicolo avrebbe il vantaggio  di facilitare l'ottenimento di finanziamenti da parte di banche pubbliche per agevolare il consolidamento del settore che rafforzerebbe la posizione di tutti i partecipanti alla spartizione ma in particolare proprio il gruppo nazionale cui, di default, sarebbe riservata la parte del leone. Il nodo principale ora, spiega il giornale, è il prezzo. Fino a qualche mese fa, ricorda Il Sole, circolavano stime massime di 7 miliardi di euro per il 67% di Tim Participacoes, holding locale di Tim Brasil anche se Telecom Italia ha più volte ribadito che non avrebbe preso in considerazione offerte al di sotto dei 9 miliardi.

Anche Il Giornale questa mattina punta alla soluzione spezzatino per Tim Brasil con un accordo da trovarsi entro la fine di gennaio. Secondo il quotidiano lunedì a Madrid potrebbe esserci una riunione del comitato strategico di Telefonica per esaminare la questione.

Le notizie fanno da volano al titolo Telecom Italia a Piazza Affari. L'azione sul Ftse Mib indossa la maglia rosa con un progresso del 2,82% a 0,7285 euro.

COMMENTA LA NOTIZIA