1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Telecom Italia, il taglio di rating favorisce il pull back

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Particolarmente pesante oggi a Piazza Affari, Telecom Italia paga a caro prezzo il sell decretato dagli analisti di Goldman Sachs. Da un punto di vista prettamente tecnico, le vendite odierne sembrano inserirsi all’interno di un quadro grafico impostato al rialzo. Non destano dunque particolari preoccupazioni se intese come un normale ritracciamento dopo il corposo rimbalzo messo a segno dai minimi del 13 settembre. Da allora ai valori di chiusura di ieri, il balzo è stato di oltre 25 punti percentuali. Proprio il movimento ascendente appena menzionato ha permesso di generare alcuni significativi segnali di acquisto. Su tutti risaltano l’incrocio della media mobile di breve e di medio periodo dal basso verso l’alto e soprattutto l’allungo oltre le resistenze dinamiche offerte dalla trendline discendente tracciata con i top del 22 luglio e dell’1 settembre. Le vendite iniziate oggi potrebbero dunque trovare sostegno nel transito a 0,7963 euro delle vecchie resistenze dinamiche, ora diventate supporti. Oltre agli aspetti menzionati, l’allungo dello scorso 29 settembre oltre la soglia di 0,8115 euro ha permesso il completamento del doppio minimo iniziato a costruire lo scorso 8 settembre. Partendo da questi presupposti, long a 0,80 euro prevedono lo stop sotto i 0,76 euro mentre hanno target iniziale a 0,89 euro e finale a 0,9215 euro.