Telecom Italia, sotto l'euro si interrompe la telefonata rialzista

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 04/10/2010 - 11:36
Quotazione: TELECOM ITALIA
Le vendite che stanno caratterizzando la prima parte di seduta della nuova ottava mettono sotto pressione gli ultimi supporti di Telecom Italia. L'ex monopolista dovesse infatti scivolare sotto la soglia psicologica rappresentata dall'euro, minimo peraltro registrato lo scorso 25 agosto, aprirebbe nuovi spazi ribassisti. Nel periodo che va da inizio agosto ad oggi le azioni del gruppo guidato dall'Ad Franco Bernabè hanno infatti disegnato un testa è spalla avente come neck point proprio l'euro. Considerando le medie a 14 e 55 periodi incrociate dall'alto verso il basso sul grafico daily e la violazione della trend line rialzista disegnata con i minimi del 5 luglio a 0,885 euro e del 20 luglio a 0,908 euro, il quadro grafico complessivo risulta abbastanza compromesso. Volendo sfruttare la debolezza a livello operativo si possono aprire posizioni short a 1,012 euro, posizionare lo stop a 1,04 euro e puntare al target di 0,90 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA