1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: sempre sotto i riflettori in vista assemblea, nel mirino anche il Cda

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia sempre sotto i riflettori in vista dell’assemblea del prossimo 15 dicembre che sarà chiamata a votare la conversione delle azioni risparmio e la proposta di Vivendi di integrare quattro suoi rappresentanti nel Cda. Nei giorni scorsi si è molto parlato dello scontro in atto tra i fondi e il colosso francese, diventato primo azionista di Telecom Italia con una quota di circa il 20%. Oggi, però, nel mirino finisce direttamente il Cda dell’ex monopolista delle telecomunicazioni, reo secondo alcuni gestori di non essere riuscito a fare spazio nel Cda al principale azionista.

Come riportato da La Repubblica Bluebell Partners, società di consulenza che dà consigli di governance a molti investitori istituzionali, indica due soluzioni in vista dell’assemblea: la prima è la dimissione di tutto il Cda con un rinnovo che comprenderà i consiglieri di Cda, mentre la seconda sarebbero le dimissioni dei membri del board entrati senza il voto di fiducia dell’assemblea che verrebbero sostituiti dai consiglieri indicati dal gruppo francese. A Piazza Affari il titolo Telecom Italia mostra una flessione dello 0,2% a 1,197 euro.