Telecom Italia sbanda in Borsa, voci di stampa su un possibile taglio del dividendo

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 24/01/2012 - 09:45
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia sotto pressione a Piazza Affari, dove mostra una flessione del 3,60% a 0,788 euro, in scia alle indiscrezioni di stampa secondo cui la società starebbe pensando ad un taglio del dividendo. Il Messaggero scrive che il monte dividendi potrebbe scendere dagli 1,2 miliardi di euro del 2010 (5,8 centesimi per le ordinarie e 6,9 centesimi per le risparmio) a circa 900 milioni di euro (4,3 centesimi per le ordinarie e 5,4 centesimi per le risparmio). La riduzione avverrebbe a causa degli investimenti anticipati per le frequenze e di quelli in Argentina. "Si tratterebbe di un taglio del 20% mentre il management lo scorso febbraio aveva promesso un incremento medio annuo della cedola pari al 15%", fanno notare gli analisti di Equita. La notizia, a detta di Intermonte, è negativa "ma in linea con quanto annunciato da altri competitor. Nelle nostre stime l'assunzione è per un dividendo in linea con il 2010".
 
(notizia in aggiornamento)
COMMENTA LA NOTIZIA