1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Telecom Italia: rosso 2012 di 1,6 miliardi, pesano svalutazioni per oltre 4 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia ha chiuso il 2012 con una perdita pari a 1,6 miliardi di euro, in miglioramento rispetto ai 4,8 miliardi registrati un anno prima, dovuta principalmente alle svalutazioni da avviamento per oltre 4 miliardi di euro. In calo dell’1,5% i ricavi a 29,5 miliardi di euro su base annua mentre il margine operativo lordo (Ebitda) è sceso del 4,3% a 11,6 miliardi di euro dall’esercizio precedente. Il risultato operativo (Ebit) ha mostrato una flessione a 1,93 miliardi di euro. Escludendo la svalutazione dell’avviamento per complessivi 4,4 miliardi, l’Ebit è pari a 6,22 miliardi. L’indebitamento finanziario netto rettificato al 31 dicembre 2012 è stato pari a 28.274 milioni di euro, in diminuzione di 2.140 milioni di euro rispetto a fine 2011 (30.414 milioni di euro). Il board proporrà la distribuzione di un dividendo pari a 2 euro per le azioni ordinarie e di 3,1 euro per le azioni di risparmio.