1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia, RasBank conferma la raccomandazione “buy”

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri l’Authority ha varato il provvedimento sul taglio delle tariffe di terminazione, che scatterà dal primo settembre 2005 fino al primo gennaio 2006. A gennaio il provvedimento dovrà essere rinnovato ed integrato con ulteriori riduzioni fino al 2007. La manovra prevede un taglio del 20% della tariffa massima, da 14,95 centesimi a 12,10 centesimi al minuto, per Tim e Vodafone, ed assogetta per la prima volta anche Wind alla regolamentazione prevedendo una tariffa di 14,95 centesimi al minuto. H3G sarà esente per altri 12 mesi. Il tetto massimo è stato imposto anche alla chiamate che terminano sul mobile, ma qui il risparmio non è automatico, visto che in Italia sono in piedi 150 piani tariffari ed in alcuni casi pagano già somme più basse rispetto alle nuove soglie fissate. Per i clienti Telecom Italia l’Authority stima un risparmio di 150 milioni di euro. Ma per la società? “La manovra sulle tariffe di terminazione fisso-mobile”, commentano gli analisti di RasBank “è solo leggermente superiore al taglio di 127 milioni che avevamo assunto per quest’anno. La scelta di assogettare a vincolo anche le chiamate che terminano sul mobile ci ha sorpreso, ma avendo scelto come modalità l’imposizione di un tetto massimo che in media non dovrà essere superato dagli operatori lascia comunque spazio di manovra e non a caso l’Authority non ha identificato una stima di risparmio per tale decisione”. Gli esperti di RasBank in ogni caso hanno deciso di confermare su Telecom Italia la raccomandazione “buy”, con target a 3,2 euro sulle azioni ordinarie e a 2,6 sulle risparmio.