Telecom Italia: pronta ad alzare la posta per la brasiliana Gvt. Il 28 agosto il cda di Vivendi

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 18/08/2014 - 11:31
Quotazione: VIVENDI ENVIR
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia rimane uno dei temi caldi di questa estate a Piazza Affari in scia alle voci stampa sull'affaire brasiliano Gvt e al possibile ingresso dei francesi di Vivendi nel capitale del gruppo italiano. Il titolo del gruppo guidato da Marco Patuano si muove sotto la parità, registrando un ribasso dello 0,61% a 0,805 euro sul Ftse Mib, in una giornata dominata dagli acquisti per la Borsa di Milano. 

E proprio in scia alle numerose voci su un presunto interesse del gruppo Telecom Italia all'acquisizione di  Gvt, venerdì scorso la società ha confermato che "sono in corso approfondimenti circa l'opportunità di presentare a Vivendi, controllante di Gvt, un'offerta di industrial combination che includerebbe l'integrazione delle attività brasiliane dei due gruppi. Telecom Italia ha tuttavia precisato che "nessuna offerta è stata a oggi finalizzata e che l'eventuale decisione di procedere con l'operazione è soggetta ad approvazione degli organi sociali di Telecom Italia e TimPart, che peraltro non sono stati convocati". 

Le indiscrezioni stampa tengono banco anche oggi. Secondo Bloomberg News, che cita fonti vicine all'operazione, Telecom Italiana starebbe preparando un'offerta del valore di almeno 7 miliardi di euro per battere l'offerta messa sul piatto dagli spagnoli di Telefonica ed avere il gruppo carioca. L'appuntamento clou è fissato giovedì 28 agosto, data in cui si riunirà il consiglio di amministrazione di Vivendi che valuterà l'offerta del gruppo guidato da Alierta. Per quella data potrebbe essere pronta, secondo i recenti rumors, anche la proposta italiana. La prossima settimana dovrebbero infatti riunirsi i cda di Telecom Italia e Tim Brasil per dare il via libera al piano tricolore per Gvt.

"Maggiori dettagli ci permetteranno di accertare le valutazioni tra TimPart e Gvt e di valutare il costo di questa battaglia", affermano gli analisti di Banca Akros che confermano la raccomandazione "accumulate" su Telecom Italia e il target price ad 1 euro. "Non c'è nessuna ragione per un rimbalzo odierno del titolo Telecom italia" aggiungono tuttavia gli esperti.

COMMENTA LA NOTIZIA
guaid scrive...