1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: prestito convertendo, a Och Ziff Capital Management 40 milioni

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Telecom Italia di ieri ha esaminato l’operazione di emissione del prestito obbligazionario convertibile da 1,3 miliardi di euro. Sulla base di quanto richiesto dalla Consob, il gruppo tlc segnala che i sottoscrittori del prestito convertendo ai quali è stato riconosciuto, su richiesta, un trattamento prioritario nel processo di allocazione delle obbligazioni sono BlackRock con un investimento di 200 milioni di euro con una quota del prestito pari al 15,38%: Telefonica con un investimento di 103 milioni per una quota del 7,92% e Och Ziff Capital Management con un investimento di 40 milioni pari al 3,08%.

Sulla base della richiesta del Comitato per il controllo e rischi, Telecom Italia, spiega in una nota, ha considerato l’operazione del prestito convertendo come “operazione con parti correlate di maggiore rilevanza“. E’ stato pertanto effettuato l’iter istruttorio e decisionale di garanzia previsto dalle procedure interne per le operazioni con parti correlate. Il Cda, prosegue la nota, è pertanto tornato a deliberare sul prestito obbligazionario convertendo sulla scorta di apposito parere messo a punto dai consiglieri indipendenti, approvando l’operazione dopo le verifiche a garanzia dell’interesse della società, nonché della convenienza e della correttezza sostanziale dell’iniziativa.

Bene Telecom Italia a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib segna un progresso dello 0,60% a 0,671 euro.