Telecom Italia: Pitruzzella, scorporo rete non sia espediente per aggirare gli obblighi

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo scorporo della rete di Telecom Italia potrebbe essere un espediente per evitare gli obblighi regolamentari che incombono sul gruppo tlc e per questo il Parlamento deve seguire con particolare attenzione le modalità dell’operazione, sulle quali si gioca una parte importante del futuro. Ad affermarlo Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Antitrust, durante l’audizione in commissione Industria al Senato. Per il numero uno dell’autorità non basta dire scorporo. E’ necessario invece che questo processo assicuri uguaglianza di accesso, uguaglianza di input e bisogna evitare che si ripetano le restrizioni avvenute nel passato.