Telecom Italia: pace fatta in Argentina, riconquista dimensione internazionale -1-

Inviato da Redazione il Gio, 14/10/2010 - 10:11
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia strappa nella notte l'accordo in Argentina che "consente di ridare al gruppo una dimensione internazionale". Parola dell'Ad Franco Bernabè, che nella notte è salito alla Casa Rosada per stringere la mano alla presidentessa Cristina Kirchner. Un incontro che ha sancito il via libera dell'Antitrust di Buenos Aires all'intesa siglata in agosto dalla società italiana con la famiglia Werthein. Per Telecom l'accordo ha significato la fine di una battaglia durata oltre due anni e potrebbe spalancare le porte a nuove mire espansionistiche nel continente latinoamericano. Proprio ieri il gruppo tlc ha smentito le indiscrezioni di un possibile interessamento per gli asset sudamericani della statunitense Sprint Nextel.

Entrando nei dettagli dell'accordo, Telecom potrà salire senza alcun esborso finanziario al 58% di Sofora, la holding che controlla il 67,8% di Nortel Inversora, la quale possiede il 54,74% di Telecom Argentina. Le autorità argentine hanno così certificato gli impegni presi da Telecom per salvaguardare la concorrenza nel Paese sudamericano.
COMMENTA LA NOTIZIA