1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: per Merrill Lynch tanto valore da estrarre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo gli esperti di Merrill Lynch Telecom Italia sarà un terreno molto fertile da sfruttare mettendo nelle mani di Telefonica le decisioni sugli indirizzi di gestione della compagnia italiana. Un titolo da avere in portafoglio per gli analisti dell’investment bank statunitense che danno un giudizio buy e fissano a 2,35 euro il target price della tlc nostrana, ossia 13 punti percentuali in più rispetto all’attuale valore. Desta stupore tuttavia la tempistica pachidermica con cui si sta formando la nuova squadra al comando. Sembrerebbe che il lavoro negoziale di Cesare Geronzi, presidente di Mediobanca, abbia portato gli azionisti ad una convergenza sui nomi di Galateri e Bernabé, ma si attende ancora un’ufficializzazione delle nomine. “Il tempo intanto passa e gli effetti sul roi si faranno sentire”, spiegano gli analisti di Merrill Lynch, che proseguono “il primo obiettivo del management sarà il rafforzamento del flusso di cassa italiano”. Necessario inoltre per Merrill Lynch un deciso taglio dei costi. Telefonica potrebbe offrire il suo appoggio per strutturare il piano, ma occorre che le banche italiane ottengano il via libera dalle autorità del Bel Paese, afflitte da una malsana inclinazione all’ingerenza in tali affari. “L’impiego di capitale nel primo trimestre 2008 “, concludono gli esperti, “sarà uno specchio importante per gli investitori”.

Alessandro Chirchiglia