Telecom Italia maglia nera sul Ftse Mib, pesa ancora l'ipotesi del taglio cedola

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 25/01/2012 - 09:40
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia ancora sotto pressione in Borsa sull'ipotesi di un'eventuale taglio della cedola. Il gruppo guidato da Franco Bernabè, in un comunicato diffuso ieri sera, ha dichiarato che una decisione sul monte dividendi verrà presa nel Cda del prossimo 29 marzo, spiegando però che la priorità resta il mantenimento degli attuali livelli di rating. Standard & Poor's valuta la società tlc BBB, ad un passo dal non investment grade. Il Messaggero ha scritto ieri che il monte dividendi di Telecom potrebbe scendere dagli 1,2 miliardi di euro del 2010 (5,8 centesimi per le ordinarie e 6,9 centesimi per le risparmio) a circa 900 milioni di euro (4,3 centesimi per le ordinarie e 5,4 centesimi per le risparmio). A Piazza Affari il titolo Telecom Italia scivola sul fondo del paniere principale con un ribasso di oltre 1 punto percentuale a 0,779 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA