Telecom Italia in testa all'S&P/Mib, partita l'Opa su Tim

Inviato da Redazione il Lun, 03/01/2005 - 09:48
Quotazione: TELECOM ITALIA
Prima parte di seduta in crescendo per il titolo Telecom Italia che si porta nelle posizioni di testa dell'S&P/Mib, in progresso di oltre un punto percentuale a quota 3,05 euro. Crescita decisamente più limitata per il titolo Tim, che rimane ingessato nei pressi di quota 5,5 euro, in progresso dello 0,18%. Oggi è scattata l'Opa lanciata da Telecom Italia su Tim ordinarie e risparmio al prezzo di 5,6 euro. Si tratta del via ufficiale al complesso piano di riassetto societario voluto da Marco Tronchetti Provera, che prevede ben quattro aumenti di capitale a cascata: Gpi, Camfin, Pirelli & C. e Olimpia più la fusione tra Tim e Telecom. Il prospetto informativo pubblicato ieri prevede due ipotesi di assetto azionario a seconda dell'andamento dell'Opa: la prima, nel caso in cui venga conferito solo il quantitativo minimo perchè l'Opa vada in porto, cioè il 19,41% del capitale di Tim, vedrebbe l'azionista di riferimento Olimpia scenderà dal 17 al 12,61%, a seguire i fondi Brandes Investment Partners deterrebbero il 2,68%, Hopa di Emilio Gnutti si attesterebbe al 2,6% e Generali al 2,08%. Nel caso in cui tutto il 29,12% del capitale di Tim verrà consegnato, Olimpia scenderebbe al 14,04%, mentre gli altri tre azionisti di rilievo scenderebbero di poco sotto il 3%.
COMMENTA LA NOTIZIA