Telecom Italia in rosso: dopo Ft il mercato teme altre revisioni di stime

Inviato da Redazione il Gio, 27/10/2005 - 12:35
Quotazione: TELECOM ITALIA
Non accenna a riprendersi il titolo Telecom Italia a metà seduta, al momento in ribasso del 3,6% a quota 2,37 euro. La mattinata è estremamente negativa per tutto il settore in Europa, dopo che France Telecom (Ft)ha rivisto le stime di ricavo 2005 dichiarando che il fatturato crescerà del 3% contro precedenti valutazioni di 3-5% a causa di basse performance della divisione business e della controllata polacca Telekomunikacja Polska. "Le dichiarazioni di France Telecom hanno messo paura ai mercati in tutta Europa e le vendite fioccano" ha commentato il responsabile dei fondi flessibili da Ersel Tommaso Pavia. "Le dichiarazioni France Telecom lasciano presagire che un po' tutti i big europei rivedranno le loro 'guidance' per il 2005, e il mercato reagisce come sempre: prima ancora di avere avuto le sue conferme vende, in attesa di poter rientrare se l'allarme fosse infondato. A corollario di questo ragionamento, e relativamente al solo caso di Telecom Italia, c'è poi da aggiungere che in mattinata si è sparsa la voce nelle sale che alcuni dirigenti del gruppo telefonico stiano vendendo i loro titoli: potrebbero essere solo illazioni malevoli ma lo sapremo solo domani. C'è da dire comunque che il mercato italiano in questo momento è più debole degli altri principali listini europei e questo spinge al ribasso ancor più i maggiori titoli ad ogni segnale di debolezza, com'era successo qualche tempo fa per Eni".
COMMENTA LA NOTIZIA