Telecom Italia: per Gvt offerta da 7 miliardi, ingresso Vivendi al 20% del capitale

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 28/08/2014 - 08:15
Quotazione: TELECOM ITALIA
I Cda di Telecom Italia e Tim Participações hanno approvato ieri all'unanimità la presentazione al Gruppo Vivendi di un'offerta di partnership globale che prevede la creazione di una nuova realtà leader nei settori ICT e Media & Entertainment mediante l'integrazione delle rispettive attività brasiliane e l'ingresso del gruppo francese nel capitale di Telecom Italia. E' quanto si legge in una nota del colosso tlc italiano.

La proposta di aggregazione valorizza la società brasiliana Global Village Telecom (GVT, controllata in via totalitaria da Vivendi) 21.020 milioni di reais, equivalenti a 7 miliardi di euro, ed è articolata in tre fasi inscindibili: l'iniziale acquisizione per cassa da parte di TIM di una partecipazione di minoranza in GVT; la fusione per incorporazione di GVT in TIM; l'ingresso di Vivendi nel capitale sociale di Telecom Italia tramite sottoscrizione di un aumento di capitale a essa riservato. Come corrispettivo della sottoscrizione, Vivendi conferirebbe a Telecom Italia una quota della partecipazione detenuta in TIM a seguito dell'integrazione con GVT e cassa.

Ad esito di tali operazioni, ci si attende che Vivendi detenga il 15% del capitale di TIM post fusione (che sarà controllata da Telecom Italia con una quota del 60% circa) e il 20% circa del capitale ordinario di Telecom Italia. L'offerta complessiva risulta pertanto composta per il 24% circa di cassa e per il 76% circa di azioni, offrendo a Vivendi un importante potenziale upside di valore. L'offerta avrà validità sino al 20 settembre.
COMMENTA LA NOTIZIA