1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia, per gli analisti e’ un porto sicuro

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la presentazione dei risultati al di Telecom Italia al 30 settembre 2004, con un utile netto di 745 milioni di euro dagli 1,881 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno che
comprendevano però benefici fiscali e altre voci straordinarie per un totale di 2,189 miliardi, continuano ad arrivare i giudizi degli analisti. Tra quelli interpellati da Spystocks Ottavio Adorisio di Ubs e Charlotte Perfect di Citigroup. Da Ubs si sottolinea “La forte crescita dei profitti delle due divisioni operative nel terzo trimestre dell’anno che si sono tramutati in una crescita del 5,3% e del 4,9% rispettivamente dei ricavi e dell’Ebitda a livello di gruppo, sensibilmente al di sopra delle previsioni per il settore”. Per Ubs Telecom Italia rimane “buy” con un prezzo obiettivo invariato a 3 euro. Anche Citigroup mantiene invariato il proprio giudizio a “buy” con target price a 3 euro, nonostante i risultati presentati dal gruppo non siano stati nulla di eccezionale. Charlotte Perfect sottolinea: “La prosecuzione delle performance positive da parte delle due divisioni operative di Telecom Italia. Ci attendiamo una crescita della divisione di telefonia fissa nel quarto trimestre anche se il risultato finale risentirà dello sfavorevole confronto con le forti vendite realizzate lo scorso anno”.