1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: Fossati, intervengano autorità italiane dopo Cade. No a vendita Tim Brasil

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Findim di Marco Fossati, azionista di Telecom Italia, chiede l’intervento delle autorità italiane affinché riconoscano il controllo di fatto della holding Telco su Telecom Italia come già fatto dalle autorità brasiliane. La nota giunge dopo la mossa da parte del Cade, l’Antitrust brasiliana, che ha deliberato che se Telefonica vorrà salire in Telco dovrà uscire da Tim Brasil oppure trovare un partner per Vivo, la partecipata carioca del gruppo spagnolo. Findim sottolinea inoltre che quanto deciso dal Cade non può portare alla vendita di Tim Brasil.

“Il pronunciamento dell’Autorità antitrust brasiliana Cade riconosce e sancisce il controllo di Telefonica su Telecom Italia come effetto della crescita azionaria in Telco”, così la nota di Findim. “Le conseguenti soluzioni imposte dal Cade a Telefonica non possono essere a detrimento e danno di Telecom Italia. La soluzione non può e non deve essere la vendita, obbligata, di Tim Brasil, ritenuta strategica dallo stesso management di Telecom Italia”. Per questo Fossati “richiede un intervento immediato e risolutivo da parte delle Autorità di controllo italiane al fine di riconoscere il controllo di fatto di Telco su Telecom Italia, come già fatto dalle autorità brasiliane, con tutte le relative conseguenze giuridiche e finanziarie”.