Telecom Italia: Equita riduce stime 2012 in scia a maggiore debolezza in Italia, tp a 0,86 euro -2

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 26/01/2012 - 10:41
Quotazione: TELECOM ITALIA
Cambiate quelle per il 2012: gli esperti hanno ridotto le attese di Ebitda dell'1,5% a 12,3 miliardi di euro e del 6,6% a 2,4 miliardi quelle di utile netto. Tagliate anche le stime di dividendo a 4 centesimi. "Il deleverage è la nuova priorità. Per restare nel debito promesso per fine 2012 di 27,5 miliardi (la nostra nuova stima è a 28,2 miliardi) potrebbero essere decise riduzioni di dividendo più importanti. Abbiamo ridotto del 14 a 0,86 euro il target price in scia al taglio delle stime e all'incremento del tasso free risk", conclude Equita che mantiene il giudizio hold. Bene Telecom sul Ftse Mib dove il titolo al momento segna un rialzo dello 0,65% a quota 0,774.
COMMENTA LA NOTIZIA