Telecom Italia: Equita riduce stime 2012 in scia a maggiore debolezza in Italia, tp a 0,86 euro -1

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 26/01/2012 - 10:40
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia sotto i riflettori a Piazza Affari. Equita ha aggiornato le stime del colosso delle tlc in scia al peggioramento del business domestico dovuto alla debolezza del contesto economico. Secondo la Sim milanese, la società guidata da Franco Bernabè non ha registrato miglioramenti materiali nel quarto trimestre rispetto al calo del 7,5% del terzo trimestre. "Peggioriamo a -5,4% le attese per il 2012, dal precedente -0,5%, sull'ipotesi di una debole uscita dal 2011, consumi deboli nel 2012 e recepimento del drastico taglio delle tariffe di terminazione approvato a novembre". Altro fattore preso in considerazione dagli analisti è il forte successo commerciale in Brasile con 64 milioni di linee e una quota di mercato netta ampliata al 32% nel quarto trimestre. "I due elementi ci portano a stime consolidate praticamente invariate per il 2011".
COMMENTA LA NOTIZIA