1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: debiti netti a quota 39,8 miliardi di euro-2-

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2005 di Telecom Italia è pari a 39,858 miliardi di euro (32.862 milioni di euro a fine 2004). L’indebitamento, dice la società in una nota, si è ridotto nel corso dell’anno di oltre 10 miliardi di euro rispetto al livello raggiunto post opa e altri acquisti di azioni di Tim (13.832 milioni di euro), nonostante il pagamento dei dividendi (per 2.328 milioni di euro) e gli investimenti finanziari effettuati (1.102 milioni di euro).
Tale riduzione sarebbe generata da: un flusso di cassa netto per 4.818 milioni di euro
(corrispondente al cash flow complessivo di 9.991 milioni di euro, al netto degli
investimenti industriali pari a 5.173 milioni di euro); le dismissioni di partecipazioni non
strategiche (3.674 milioni di euro), comprensive della dismissione di immobili (di cui 568
milioni di euro relativi alle cessioni ai fondi Raissa e Spazio Industriale); gli aumenti di
capitale per esercizio di stock option e la conversione del prestito obbligazionario
2001/2010 per un cash in complessivo di 1.774 milioni di euro.