1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia controcorrente a Piazza Affari: TIM coprirà l’80% della rete FTTC a fine anno

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un’ora e mezza circa dall’avvio delle negoziazioni Telecom Italia si porta in territorio positivo. Mentre i mercati azionari del Vecchi Continente scontano le bad news provenienti da Oltreoceano, il titolo della tlc italiana va controcorrente.

Ieri il regolatore Agcom ha pubblicato i dati di mercato del 2016. Secondo le rilevazione dell’Autorità il mercato italiano lo scorso anno ha registrato un aumento della copertura con crescita superiore al 100%. Secondo i dati TIM a fine 2017 andrà a coprire circa l’80% della popolazione con rete FTTC.

Secondo Equita Sim “la corsa a convertire in UBB le prossime 16 milioni di linee/famiglie determinerà il posizionamento strategico degli operatori di rete fissa”. Alla fine del 2016 TIM controllava il 42,4% di questo mercato embrionale (i concorrenti Fastweb e Vodafone rispettivamente il 27,5% e 22%).

Relativamente al mercato mobile è calcolato che le linee mobili siano cresciute di 1,3 milioni ma con una crescita di 3 milioni delle linee M2M (machine to machine) ed un calo di 1,7 mln delle linee tradizionali. Gli operatori tradizionali (TIM, Vodafone, 3Wind) hanno incrementato le linee di +0,9 milioni (a 90,9 milioni) mentre i virtuali (MVNO) di +0,4 milioni (a 7,3 milioni).

In questo quadro il titolo sale dello 0,2% a 0,81 euro, a fronte di una flessione di quasi un punto percentuale del FTSE Mib.