Telecom Italia, compiuto il ritracciamento vede long

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 08/03/2011 - 12:43
Quotazione: TELECOM ITALIA
La diffusione dei dati trimestrali lo scorso 24 febbraio ha rilanciato con decisione le quotazioni di Telecom Italia, permettendo al titolo di oltrepassare le coriecee resistenze rappresentate dalla trendline discendente disegnata con i massimi decrescenti del 16 aprile e del 3 novembre. Dopo alcune sedute di consolidemento dei rialzi e di pull back della trend menzionata, ora il quadro grafico dell'ex monopolista è improntato verso un nuovo allungo. Questa volta dovrebbe essere quello decisivo considerando anche che proprio da aprile 2010 fino alla fine di febbraio 2011 le azioni hanno disegnato un ampio doppio minimo che permette di guardare con ottimismo al futuro. In particolar modo il target della figura ottenuto con l'estensione di Fibonacci arriva in area 1,36 euro, livello ove si trovano una serie di top lasciati in eredità dalle sedute della prima decade di luglio 2008. Da un punto di vista operativo dunque acquisti a 1,126 euro hanno come obiettivo intermedio i massimi del settembre 2009 in area 1,26 euro mentre il target finale è per l'appunto a 1,35 euro. Lo stop invece si avrebbe al cedimento di 1,088 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA