1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: bene a Piazza Affari dopo ok Senato a mozione su Opa, Fossati in Consob

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia ben impostata a Piazza Affari all’indomani del via libera da parte del Senato alla mozione che chiede al Governo di delegare alla Consob un cambio nella legge sull’Opa imponendo la stessa anche per soglie di controllo inferiori al 30%. La norma mira a bloccare Telefonica in posizione di minoranza dei diritti di voto in Telco.

Nel frattempo il patron della Findim, Marco Fossati, è stato sentito di sua iniziativa in Consob. Fossati ha infatti voluto spiegare i motivi che lo hanno portato a chiedere la convocazione dell’assemblea di Telecom Italia per la revoca degli amministratore del Cda espressi da Telco. Per Findim, come spiegato in una nota, il nuovo assetto di Telco condiziona la gestione di Telecom Italia e delle partecipazioni detenute in Brasile e Argentina.

L’assemblea, a quanto risulta ad alcune indiscrezioni di stampa, potrebbe riunirsi il prossimo 7 novembre, data della convocazione del consiglio di amministrazione di Telecom Italia chiamato a presentare il nuovo piano industriale firmato dall’amministratore delegato Marco Patuano. Per gli analisti di Equita, che ipotizzano la riunione entro la fine di dicembre, l’assemblea rappresenta un catalizzatore positivo per il titolo, “infatti entro quella data Telefonica/Telco, per evitare l’insidia di un rovesciamento, dovranno illustrare ai soci la strategia futura che dovrà essere necessariamente `market friendly` (chiare regole di tutela delle minoranze in caso di cessione di Tim Brazil). Abbiamo una valutazione fondamentale di 0,65 ed un upside a 0,83 in caso di cessione di Tim Brazil”. Così la Sim milanese che conferma la sua raccomandazione sul titolo Telecom Italia hold.