Telecom Italia arranca sull'S&P/Mib e si riporta nei pressi dei minimi annui

Inviato da Redazione il Mer, 09/11/2005 - 10:30
Quotazione: TELECOM ITALIA
Prima parte di seduta in deciso rosso per il titolo Telecom Italia all'indomani dell'uscita dei dati trimestrali. A metà mattinata il titolo del colosso telefonico fa segnare un calo dell'1,77% a 2,3625 euro dopo aver toccato un minimo a 2,35 euro. Non sono pertanto lontani i minimi annui toccati il 28 ottobre scorso a 2,332 euro. Il bilancio da inizio anno di Telecom risulta negativo del 20% circa. Sulla performance giornaliera pesa anche la debolezza di Deutsche Telecom che ha diffuso stamane i risultati trimestrali. Per quanto concerne Telecom Italia, i dati relativi ai primi 9 mesi hanno evidenziato una crescita a doppia cifra dell'utile netto che ha raggiunto i 2,625 miliardi di euro, +56,5% rispetto ai primi 9 mesi 2004. Sul fronte redditività, l'ebitda è salito dell'1,4% a 9,7 miliardi di euro mentre l'ebit si è attestato a 5,888 miliardi (+2,2%). Durante la presentazione agli analisti il management del gruppo della Bicocca ha dichiarato che nel 2006 i costi non operativi sono attesi in calo a 792 milioni da 991 milioni attesi nel 2005. Inoltre la società ha dichiarato che non ha necessità di raccogliere fondi fino al 2007.
COMMENTA LA NOTIZIA