Telecom Italia arranca in fondo al listino, pesa taglio target price di DB

Inviato da Redazione il Gio, 25/01/2007 - 10:34
Quotazione: TELECOM ITALIA
Seduta difficile per Telecom Italia che fin dalle prime battute viaggia nelle posizioni di coda dell'S&P/Mib con una flessione che supera il punto percentuale a quota 2,3325 euro. Sulla tlc nostrana pesa il taglio di prezzo obiettivo effettuato oggi dagli analisti di Deutsche Bank che hanno confermato la raccomandazione "hold". Il target price è passato da 2,4 euro a 2,25 euro. Gli analisti della banca d'affari tedesca si aspettano risultati deboli e il nuovo piano triennale in arrivo a marzo potrebbe riservare una revisione al ribasso delle stime di crescita dell'ebitda. Il downgrade di Deutsche è anche frutto delle attese negative relative al forte taglio nel costo di ricarica delle carte pre-pagate e al decremento delle tariffe roaming.
COMMENTA LA NOTIZIA