Telecom Italia annaspa in fondo al Ftse Mib, mercato teme frenata su vendita Tim Brasil

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì difficile in Borsa per Telecom Italia. Il titolo della tlc italiana viaggia in coda al Ftse Mib con un calo del 3,7% a quota 0,8035 euro dopo essere arrivato a cedere oltre il 5% a quota 0,7885. Oggi il mercato guarda con timore ai possibili sviluppi in America Latina. Secondo quanto riportato oggi da “Il Giornale” i vertici di Telecom sarebbero propensi a non vendere Tim Brasil e valutare un aumento di capitale per ridurre l’indebitamento del gruppo. Sul mercato si temono inoltre possibili ripercussioni dal nuovo calo delle valute emergenti, compreso il real brasiliano, che potrebbe comportare delle svalutazioni in terra sudamericana.