Telecom Italia: analisti prevedono ritorno di fiamma, ma potrebbe durare poco -1

Inviato da Raffaele Serrecchia il Ven, 23/06/2006 - 16:27
Quotazione: TELECOM ITALIA
Gli analisti ridanno fiducia a Telecom Italia. Il titolo del colosso della cornetta è stato tra i Cani di Piazza Affari l'anno passato, ossia ha fatto "cattiva" mostra di sé tra le azioni che hanno performato peggio (-19% nel 2005), ma adesso il vento sembra essere cambiato. Il gruppo guidato da Marco Tronchetti ha infatti secondo alcuni analisti interpellati da Finanza.com diversi assi nella manica per fare centro tra gli investitori. Agli esperti piacciono il dividendo che è "di tutto rispetto", la posizione non certo scomoda sul mercato interno e le prospettive di crescita decisamente promettenti delle attività brasiliane. Per quanto riguarda il primo aspetto il dividendo della società guidata da Marco Tronchetti Provera - ricordano gli analisti - è tra quelli più generosi tra i gruppi Tlc europei: si attesta al 7,5% per le azioni risparmio e al 6,4% per le ordinarie contro una media del settore che nel Vecchio Continente si ferma al 5 per cento. Passando al mercato interno gli analisti constatano che "alla fine il doppino che arriva nelle case degli italiani è ancora suo". Mentre il mercato carioca sembra essere diventato l'Eldorado di Telecom. "Le prospettive di crescita in Brasile sono davvero buone", dice un analista di una primaria casa d'affari milanese, che preferisce mantenere l'anonimato. A suo avviso anche se il livello di penetrazione è in aumento, per Telecom c0è ancora spazio per spremere valore.
COMMENTA LA NOTIZIA