1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom Italia: accelerazione tempi per l’asta frequenze, Intermonte cauto conferma tp a 1,10

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia sotto i riflettori di Intermonte, in scia alle indiscrezioni di stampa che parlano del 25 giugno come data di pubblicazione del bando di gara per la liberazione delle frequenze dalle tv locali. “Ricordiamo che si tratta di frequenze che andranno ai quattro operatori mobili ed ad un eventuale nuovo entrante”, sostiene il broker, confermando rating neutral e prezzo obiettivo a 1,10 euro. “Le nostre stime attuali assumono un cash out di Telecom per le frequenze pari a 500 milioni nel 2012 (assumendo un incasso totale per il governo pari a 2,4 miliardi). Se invece si trattasse, come riporta la stampa, di 3,1 miliardi totali, Telecom dovrà sborsare circa 700 milioni, ossia circa 200 milioni in più di quanto stimiamo oggi (il cash out invece non è incluso nei target di piano)”, continua il broker nella nota raccolta da Finanza.com. “Secondo la stampa, le tempistiche del pagamento potrebbero essere per circa il 50% entro il 30 settembre 2011 e il resto a rate all’effettiva entrata in possesso delle frequenze, che ricordiamo devono ancora essere liberate dalle TV locali. In conclusione, la notizia ha un impatto limitato, leggermente peggiorativo rispetto a quanto atteso”. A Piazza Affari in questo momento il titolo Telecom Italia perde l’1,05% a 0,943 euro.