Telecom It: Jp Morgan lima il target price, troppo presto per la stabilizzazione nel wireless

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 13/12/2010 - 09:28
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia ha sottoperformato il settore tlc del 16% nel corso degli ultimi 12 mesi, a causa dei mancati sviluppi nel giro d'affari del business wireless. E' questo, in sintesi, il giudizio di Jp Morgan su Telecom Italia: la banca d'affari americana ha tagliato il prezzo obiettivo a 1,15 euro da 1,20 euro, confermando la raccomandazione underweight. "Noi crediamo che il mercato wireless rimanga competitivo, mentre la forte competitività delle offerte porterà ad un declino nei ricavi wireless di Telecom del 3,3% nel 2011", scrive il broker nella nota odierna. Le stime degli analisti di Jp Morgan sull'Ebitda 2011 rimangono dell'1% sotto il consensus, perché "crediamo che il 9% di sconto rispetto al settore sia giustificato dal trend nel business wireless domestico e dall'alto leverage del gruppo". A Piazza Affari il titolo Telecom Italia guadagna lo 0,21% a 0,969 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA