1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom IT debole in Borsa, sembra raggiunto accordo su governance. Bernabè presidente esecutivo

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom Italia (-1,60% a 1,116 euro) sotto pressione in Borsa in attesa della decisione ufficiale del Cda di Telco, che dovrà presentare entro il 17 marzo la lista di maggioranza per il rinnovo del board del colosso tlc. Secondo le ultime indiscrezioni i soci di Telco (Generali, Mediobanca, Intesa e Telefonica) avrebbero raggiunto un accordo sulla lista e sulla squadra di vertice: l’attuale Ad, Franco Bernabè, diventerebbe presidente esecutivo con deleghe su operazioni straordinarie, finanza, authority e comunicazione. A Bernabè riporteranno Marco Patuano, che sarebbe l’Ad con delega sul mercato domestico, e Luca Luciani, direttore generale con delega sull’America Latina. L’attuale presidente, Gabriele Galateri, conserverebbe un posto in Cda in quota Generali. “Questa governance, piuttosto simile a quella di Telefonica, ridimensionerebbe un poco il ruolo di Bernabè in merito alle operations, punto debole dell’attuale Ad – scrive Intermonte -, ma ne confermerebbe sostanzialmente il ruolo di capoazienda, come era nelle nostre attese”.