Telecom It: cda mette nel cassetto “Tim spa”, concorda con Authority assetto rete

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

CONFERMATA LA LINEA STRATEGICA DI CONVERGENZA FISSO MOBILE-Il cda odierno di Telecom Italia, convocato per esaminare le linee strategiche di riorganizzazione e presieduto da Guido Rossi, ha sostanzialmente ammorbidito la linea votata lo scorso 11 settembre, quando era stata approvata la societarizzazione della divisione mobile italiana e della rete di accesso. L’indicazione nuova che è emersa dal consiglio odierno è infatti quella di non procedere ad una trasformazione in spa di Tim, ma eventualmente procedere ad un riassetto interno per via divisionale. Viene confermato, sotto il profilo strategico, invece “l’obiettivo di puntare sulla convergenza fra telecomunicazioni fisse, mobili, Internet a banda larga e contenuti media” ha detto la società in una nota. Per quanto riguarda la rete di accesso, la società punta ad un “network di nuova generazione” in grado di sfruttare la più ampia opportunità di diffusione di contenuti multimediali. Questa nuova rete “sarà realizzata anche attraverso la separazione da Telecom Italia della rete d’accesso, secondo un modello che sarà concordato insieme all’Autorità” ha detto la Telecom.