Telecom: Exane crede nella "svolta" targata Guido Rossi

Inviato da Micaela Osella il Lun, 18/09/2006 - 14:56
Quotazione: TELECOM ITALIA
La bufera che si è sollevata attorno a Telecom non spaventa gli analisti di Exane Bnp Paribas. Dalla chiusura dei mercati venerdì sera a questa mattina è successo di tutto: Marco Tronchetti Provera ha abbandonato la nave e al suo posto è arrivato Guido Rossi. Sempre nel fine settimana Telecom ha raggiunto un accordo per rilevare le attività tedesche del colosso americano Aol. In merito alla prima novità gli esperti sostengono nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com che l'arrivo di una personalità del calibro di Guido Rossi possa facilitare la riorganizzazione aziendale di Telecom Italia da parte del governo. Nello stesso tempo secondo i loro calcoli l'acquisizione delle attività tedesche del gruppo americano è stato un buon colpo. "La notizia era largamente attesa e il prezzo di 675 milioni di euro è risultato in linea con le nostre stime e con i multipli cui tratta il settore", scrive Mathieu Robilliard di Exane. Dal punto di vista della valutazione gli esperti francesi consigliano ai loro clienti di acquistare titoli Telecom (outperform) fino a un prezzo obiettivo di 2,40 euro. Sull'azione pesa il fattore riassetto. "La separazione delle attività fisse e mobili resta un punto interrogativo se Tim non sarà venduta a premio rispetto alla nostra valutazioni pari a 31 miliardi di euro. Anche la visibilità è diminuita a causa dell'interferenza politica. Tuttavia noi continuiamo a credere che il management resterà focalizzato nel breve termine sulla valutazione, che dovrebbe portare benefici agli azionisti di minoranza", concludono alla merchant bank francese.
COMMENTA LA NOTIZIA