Telecom defilata, ma dalla Turchia soffia un vento molto caldo

Inviato da Redazione il Ven, 01/07/2005 - 11:38
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom non balla più la samba sull'S&P. Il titolo del gruppo guidato da Marco Tronchetti Provera dopo essere stato molto gettonato nei giorni scorsi di riflesso alla fusione diventata operativa con Tim oggi spunta un +0,04%, scambiando a quota 2,585 euro. A piazza Affari la maggior parte dei gestori ed operatori si aspettano un'estate fruttuosa per il settore tlc, Telecom inclusa. "Siamo di fronte a un mercato ben impostato da inizio anno ed è quindi indispensabile una rotazione di temi. Prima è stato il turno delle utilities, poi dei bancari, ora tocca alle tlc", ha detto a Finanza.com Francesco De Astis, responsabile fondi azionari Italia di SanPaolo Imi. Se poi allo scenario roseo si aggiunge un'operazione M&A l'attenzione è garantita. Stamattina la società saudita Oger Telecom, che ha un accordo di partnership con Telecom Italia, ha fatto l'offerta più alta per il 55% di Turk Telecom.
COMMENTA LA NOTIZIA