Telecom, bond in arrivo per ridurre il debito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom torna sul mercato dei capitali e lo fa attraverso l’emissione di un bond da 1,5 miliardi di euro, con scadenza quinquennale e decennale. Voci di mercato provenienti da Londra darebbero quest’emissione sulla rampa di lancio. L’obbligazione a cinque anni dovrebbe pagare 1,05 punti percentuali più del tasso swap a cinque anni; quella a dieci 1,3 punti più del tasso swap a 10 anni. J.P Morgan, Lehman Brothers, Mediobanca e Merrill Lynch dovrebbero collocare il prestito già questa settimana.