Telecom bene in Borsa, Equita non vede stabilizzazione domestica ma un trend migliore nel 2H -1-

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 22/07/2011 - 11:50
Quotazione: TELECOM ITALIA
Telecom Italia ben impostata a Piazza Affari in scia all'upgrade da parte di Equita, che ha alzato la raccomandazione sul gruppo tlc a hold dal precedente neutral. La sim milanese, per il secondo trimestre della società guidata da Franco Bernabè, prevede ricavi per 7,43 miliardi di euro, un Ebitda di circa 3 miliardi e un utile netto di 560 milioni di euro, in calo di circa il 7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'indebitamento dovrebbe crescere di circa 600 milioni a 31,2 miliardi ma dopo la distribuzione di 1,2 miliardi di euro di dividendi. Per quanto riguarda le attività domestiche, il broker prevede una contrazione dei ricavi pari al 7% (mobile -10%), mentre il fatturato degli asset brasiliani è visto in crescita del 16%.
COMMENTA LA NOTIZIA