Telecom: Bca Leonardo abbassa tp a 2,6 euro dopo conti

Inviato da Redazione il Mer, 09/11/2005 - 14:04
Quotazione: TELECOM ITALIA
Gli analisti di Banca Leonardo hanno rivisto il prezzo obiettivo di Telecom Italia da 2,8 a 2,6 euro per azione. Complice la trimestrale svelata ieri dalla società di telefonia. I numeri messi a segno da Telecom sono stati in linea alle attese degli analisti. Come loro stessi scrivono nel report uscito oggi e raccolto da Finanza.com "ieri Telecom Italia ha riportato risultati del terzo trimestre 2005 ampiamente in linea con
le nostre attese con ricavi in crescita del +6,5% su base annua e un EBITDA in calo del -0.3% sempre anno su anno. Il debito netto è pari a 42 miliardi a fine settembre 2005, migliore delle attese di 700 milioni di euro principalmente grazie al maggior contributo del circolante". Qual è la nota dolente che ha portato gli esperti ad abbassare il prezzo obiettivo? E' da ricercare nei rischi legati alla eccesso di capacità dovuta alla migrazione IP delle reti e alla pressione normativa sul broadband domestico, spiegano sempre nella nota. La raccomandazione è stata confermata a hold (mantenere il titolo in portafoglio).
COMMENTA LA NOTIZIA