1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom accenna a un sorriso

QUOTAZIONI Telecom Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telecom accenna a un sorriso, pensando alle partite di calcio. La firma della telefonia fissa italiana cresce piano sul listino, segnando un rialzo dello 0,41% a quota 2,475 euro. Il motivo della schiarita? TI ha acquisito i diritti per trasmettere via cavo, sul portale rossoalice, le partite di 15 squadre di serie A e B a fronte di un investimento di 30 milioni di euro. E non solo. La società tlc sta trattando anche con altri club. L’obiettivo è quello di raggiungere entro la fine dell’anno tra 100 mila e 200 mila clienti, ovvero il 10-20% della base utenti nella banda larga. “Il servizio costerà 2,50 euro a partita”, commenta un analista di una prestigiosa banca d’affari. “Il calcio, come è noto, è una grande leva di marketing per acquisire nuovi clienti. Il calcio soprattutto in Italia è buon argomento, che fa da traino. Già e.Biscom ha avuto le sue belle soddisfazioni e ora la società di Scaglia si trova un concorrente agguerrito con cui dividere il mercato. Vendere il servizio a 2,5 euro consentirà, infatti, a TI di guadagnare un buon margine. La notizia era però attesa e nel breve non vedo catalizzatori che possano guidare il titolo in Borsa”, continua l’esperto. “In generale è un momento con pochi spunti su tutto il settore tlc. In Europa si guarda soprattutto ai collocamenti. Ieri è stata la volta di France Telecom e ora si aspetta il turno di Deutsche Telecom. Notizie di questo genere spostano le posizioni nei portafogli dei gestori, ma non sono in grado di far tornare l’interesse sul comparto. Chi si aspettava un ritorno di fiamma sui titoli tlc per via delle rotazioni settoriali per ora è rimasto deluso”.