Telco: bilancio al 30/04 si chiude con un rosso di 952 milioni, approvata scissione

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Telco, la holding che controlla Telecom Italia, ha approvato il progetto di bilancio al 30 aprile 2014 che chiude con una perdita di 952,5 milioni di euro, dopo oneri finanziari per 120,3 milioni e rettifiche di valore sulle azioni del colosso delle tlc per 830,5 milioni (EUR 0,92 per azione).

Alla luce delle comunicazioni dei soci, il Cda ha approvato all’unanimità il progetto di scissione parziale della società che porterà al conferimento della quotata di debito e di azioni di rispettiva competenza (14,77% a Telefónica, il 4,32% al Gruppo Generali e l’1,64% ciascuno a Intesa Sanpaolo e Mediobanca).