1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Tecnologia: al via oggi il Mobile World Cogress (MWC) 2014, Samsung protagonista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Prendi il via oggi a Barcellona il Mobile World Congress (MWC) 2014, l’evento che chiama a raccolta le società tecnologiche di tutto il mondo per mettere in vetrina, e spesso lanciare, le ultime novità di prodotto. Nell’attesa si scatenano le voci sul web e c’è già chi scommette sull’arrivo di nuovi tablet, smartphone e smartwatch. Secondo gli esperti, saranno i dispositivi indossabili, rivolti soprattutto al mondo dello sport o della salute, a fare da padrone nel campo delle innovazioni durante i quattro giorni della manifestazione spagnola (si chiuderà il 27 febbraio). Anche se gli smartphone continueranno a coprire una parte importante della scena, considerando che sono stati i dispositivi più comprati nel 2013 insieme ai tablet (più di 1 miliardo di smartphone venduti l’anno scorso con un aumento di oltre il 38% rispetto al 2012). 
Tra i produttori, invece, la protagonista assoluta sarà Samsung. La società sudcoreana dovrebbe infatti stupire il grande pubblico del MCW 2014 con il lancio del Galaxy S5, il suo nuovo smartphone la cui caratteristica più curiosa è senza dubbio il lettore di impronte digitali. Se centrerà le attese del mercato, il Galaxy S5 consoliderà la leadership di Samsung, che ha visto crescere la propria quota di mercato di un punto percentuale al 31,3 per cento nel 2013, contro quella di Apple, scesa dal 18,7 al 15,3%.
Tra gli altri nomi della tecnologia, sale l’attesa per Nokia che dovrebbe debuttare proprio in questi giorni nel mondo Android con il Nokia X. Un dispositivo di fascia più bassa, che potrebbe raccogliere l’entusiasmo dei consumatori, per il costo più contenuto e il design versatile e colorato. Intanto la cinese Huawei ha giocato di anticipo presentando ieri le novità che porterà al MCW 2014. Il marchio dagli occhi a mandorla ha lanciato un tablet da 8 pollici e uno smartphone di fascia media (prezzo sui 250 euro) per catturare la domanda di quei mercati come la Cina e India che stanno rapidamente muovendo verso smartphone low cost. Non solo. Huawei ha fatto il suo ingresso nel mondo dei dispositivi indossabili, presentando un braccialetto che fa anche telefonare. E se per ora il gruppo cinese sconta ancora una scarsa visibilità, oscurata dal colosso asiatico Samsung, la sua quota di mercato è salita nel 2013 in terza posizione con il con il 4,9% (dal 4% precedente).