Tecnocasa: un anno di equilibrio per l'immobiliare nel 2005

Inviato da Redazione il Gio, 03/02/2005 - 11:20
Il mercato immobiliare italiano crescerà ancora nel 2005, anche se a ritmo ridotto rispetto agli scorsi anni. Questo è il risultato, in sintesi, del rapporto pubblicato oggi dall'ufficio studi di Tecnocasa. Nello studio si legge inoltre che la parola d'ordine sarà sempre più selezione. Per il 2005 nelle grandi città gli incrementi saranno comunque di tutto riguardo: Firenze (+8%), Napoli (+6%), Bologna (+5%), Genova (+5%), Roma (+5%). Secondo Tecnocasa inoltre un occhio di riguardo andrà rivolto ai piccoli centri e alla provincia, dove la qualità della vita e dell'ambiente sosterranno ancora le quotazioni degli immobili. Nel 2005 la domanda di case dovrebbe stabilizzarsi, mentre crescerà l'offerta. La tendenza sarà comunque più favorevole agli acquirenti, grazie all'allungarsi del tempo medio della compra-vendita, a favore anche degli immobili migliori e sfavorendo quelli di minor pregio o dalle caratteristiche inferiori. Il bilocale resta il taglio preferito nelle città, mentre a livello nazionale cresce la richiesta di trilocali, con prefrenze per le zone servite dai mezzi pubblici, con università vicina o per le zone oggetto di recupero urbanistico (anche periferiche). L'ufficio studi Tecnocasa inoltre, sul fronte creditizio, si attende una crescita dei tassi di interesse in Europa nel 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA