TechStar: Prima industrie e Fidia depositano prospetto fusione

Inviato da Redazione il Ven, 26/08/2005 - 18:53
Il TechStar chiude l'ottava uscente con una seduta leggermente negativa. L'indice dei tecnologici ha ceduto infatti lo 0,27% nonostante gli indici maggiori abbiano affrontato perdite ben più consistenti. In evidenza Prima industrie (+3,27% a 12,65 euro) e Fidia (+0,88% a 5,38 euro), che hanno depositato i prospetti relativi alla fusione tra le due società. Bene anche Engineering (+1,52% a 32,1 euro), Esprinet (+1,20% a 6,095 euro) e Acotel (+0,84% a 14,54 euro), mentre cedono il passo Dada (-2,82% a 13,81 euro) e Reply. Fuori dall'indice giornata a due facce per Algol, che ha chiuso con un ribasso del 3,8% a quota 2,38 euro, dopo essere arrivata anche a guadagnare circa il 5% sull'onda di volumi molto elevati. La società ha smentito che vi siano contatti avanzati con entità disponibili ad una fusione, specificando inoltre che nessun socio ha manifestato la disponibilità a sottoscrivere un eventuale futuro aumento di capitale da offrirsi in opzione ai soci.
COMMENTA LA NOTIZIA