1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Techstar poco mosso, Datamat non batte ciglio nel giorno della trimestrale

QUOTAZIONI Esprinet
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Penultima seduta settimanale in territorio positivo per il TechStar che chiude in rialzo dello 0,38% a quota 13.018. Tra i titoli del listino tecnologico che si sono distinti in positivo c’è stata Esprinet che ha guadagnato lo 0,85% attestandosi a quota 17,29 euro. A inizio settimana la società guidata da Alessandro Cattani ha tolto i veli dal nuovo piano triennale che prevede lo sviluppo per linee esterne attraverso acquisizioni mirate in Spagna e Italia con target società con giro d’affari poco sotto il miliardo di euro. Seduta piatta invece per Datamat (+0,61% a 9,78 euro) che ha diffuso i dati trimestrali. Nel primo trimestre 2006 Datamat ha riportato un utile netto di 1,1 milioni di euro, in lieve calo rispetto agli 1,2 milioni dell’analogo periodo 2005. Il valore della produzione della società del gruppo Finmeccanica è stato di 35 milioni di euro. Sul fronte redditività, l’ebitda è stato di 3,9 milioni di euro con una marginalità scesa all’11,1% rispetto al 12,1% del primo trimestre del 2005. Tra le altre si sono mosse bene Digital Bros (+3,12% a 4,16 euro) e Dada (+2,30% a 19,85 euro) che nell’intraday si era portata sopra la soglia dei 20 euro.