1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il TechStar limita le perdite grazie a BB Biotech

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta interlocutoria per il TechStar che si è preso una pausa dopo l’inizio d’ottava a velocità sostenuta che gli aveva permesso di aggiornare i suoi massimi degli ultimi 12 mesi. Il listino tecnologico ha archiviato le contrattazioni con una flessione dello 0,23% a quota 10.555 punti. Tra i titoli in positivo si sono distinte It Way (+0,69%) ed Esprinet (+0,60% a 9,875 euro) con quest’ultima che nell’intraday ha sfondato per la prima volta la barriera dei 10 euro per poi ritracciare sul finale. In buona ascesa anche BB Biotech (+1,10% a 52,30 euro) che ha beneficiato della promozione di Rasbank che ha alzato il prezzo obiettivo a 58,3 euro, dal precedente 56,1 euro con rating outperform. Sul versante opposto del TechStar si è distinta negativamente Datalogic che ha lasciato sul terreno quasi 2 punti percentuali chiudendo a quota 25,88 euro. Il titolo non sembra avre gradito i dati preconsuntivi del 2005 diffusi in giornata dalla società. I ricavi hanno raggiunto i 204,7 milioni di euro, in progresso del 40% rispetto ai 146,3 milioni dell’anno precedente. Rispetto al 2004 i ricavi includono anche il fatturato della società americana Informatics, acquisita e consolidata a partire dal mese di marzo 2005. Inoltre la neo-acquisita società americana Psc, il cui contratto di acquisto definitivo è stato firmato lo scorso 30 novembre, è inclusa nel perimetro di consolidamento del gruppo a partire dal mese di dicembre, periodo in cui Psc ha registrato un fatturato di oltre 18 milioni. Tra le altre hanno chiuso in coda anche Eurotech (-2,73% a 8,13 euro) e Acotel (-2,53% a 14,1 euro).