1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

TechStar in positivo, inarrestabile la corsa di Eurotech

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una seduta con il segno più per il TechStar che ha rinnovato i suoi massimi annui chiudensdo a 10.282 punti, in progresso dello 0,25%. Tra le 21 società facenti parte del listino tecnologico spicca ancora una volta Eurotech che non è riuscita a far prezzo per l’intera sessione per eccesso di rialzo sul prezzo di controllo (teorico +15% circa a 8,81 euro in chiusura). Tra le altre si sono messe in evidenza Reply (+2,88% a 17,77 euro) e I.Net (+2,87% a 41,2 euro). Quest’ultima ha cavalcato l’onda della notizia dell’acquisizione da parte della sua controllante British Telecom di Atlanet da Fiat con l’intenzione di creare un nuovo polo di tlc in Italia, composto anche da Albacom e la stessa I.Net. In decisa ascesa anche Acotel (+2,75%) che ha recuperato in parte le perdite della vigilia. Tra i titoli in negativo si è segnalato il -1,57% di BB Biotech, titolo di maggior peso del listino hi-tech, che è ridisceso sotto la soglia dei 50 euro. Bb Biotech ha deliberato l’emissione di due obbligazioni convertibili 2006-2009, per un ammontare pari a 150 milioni di franchi svizzeri con l’opzione di aumento fino ad un massimo di 200 milioni, al fine di finanziare la politica di investimenti.